E' iniziato il declino di Apple?

| mercoledì 16 gennaio 2013 | |
Come tutte le aziende, ci sono momenti di ascesa che sembra essere quasi inarrestabile, e momenti di calo (a volte, proprio di tracollo) altrettanto repentini... è arrivato il momento di Apple?

Guardiamo i fatti: Apple è riuscita a ritagliarsi una fetta di mercato riuscendo ad imporre i propri prodotti "innovativi" (ossia prodotti molto più cari della media di mercato, anche se creati aggregando tecnologie già presenti e sviluppate da altri) ma è dalla presentazione dell'iPad che Apple non viene introdotto più alcunché di innovativo, ma si limita a raffinare e migliorare i prodotti già esistenti.
Su alcuni settori, è arrivata addirittura in netto ritardo rispetto alla concorrenza: si pensa ad esempio alla fascia tablet da 7 pollici. iPad Mini è arrivato con un netto ritardo (nell'ordine di anni) rispetto ad altri prodotti della concorrenza.

A prescindere da quelle qui sopra (che qualcuno potrebbe vedere come opinioni), potremmo osservare la situazione dal punto di vista del mercato: le vette di quota 700 dollari ad azione sono ormai un lontano ricordo mentre il presente è quello di un valore inferiore alla quota 500 dollari per azione.
Anche se un valore di questo tipo è di tutto rispetto, c'è da considerare che in pratica Apple ha perso il 30% del suo valore di mercato... assolutamente non trascurabile, sia da un punto di vista di marketing (per quanto riguarda l'immagine aziendale) che da un punto di vista squisitamente di bilancio.

Qui di seguito vi riporto il grafico tratto da Yahoo Finance del periodo Settembre - Dicembre.
C'è ben poco da stare allegri, calcolando che Dicembre è anche il periodo in cui cadono le feste Natalizie e quindi (almeno teoricamente), dovrebbe esserci un picco di vendite ed un conseguente aumento del valore dell'azienda sui mercati.



Forbes ha replicato declassando Apple dal primato di azienda più innovativa del 2011 e relegandola ad un molto poco lusinghiero 5° posto: altro segnale direi preoccupante di come il mercato (e gli analisti di mercato) vedono il futuro della mela morsicata...

A questo panorama aggiungiamo le voci che ormai stanno creando un vero e proprio tam-tam mediatico sul web: "è in fase di preparazione un iPhone a basso prezzo?" e "Apple ha ridotto significativamente gli ordini di componenti per l'iPhone 5... perché?"

Dal mio punto di vista, la possibilità dell'uscita di iPhone "di fascia bassa" unita alla riduzione degli ordini per i componenti costitutivi dell'iPhone 5, può voler dire solo una cosa: il mercato a cui si sta rivolgendo Apple (ossia il mercato di fascia alta nel settore della telefonia) sta dando segni di saturazione, e quindi ecco che l'attenzione potrebbe spostarsi sul mercato di fascia medio-bassa, nel tentativo di recuperare quote e soprattutto di entrare in un settore di mercato sino ad ora snobbato quasi con superbia.
Anche in questo caso, se fosse confermata l'uscita di un iPhone di fascia bassa, Apple sarebbe mostruosamente in ritardo rispetto alla concorrenza: ce la potrebbe fare a ritagliarsi una fetta di mercato in un segmento di fatto già affollato?
Non credo... gli spazi sono ormai stati ormai "distribuiti" tra i vari attori del segmento e l'entrata di Apple sarebbe molto probabilmente vista come una "rincorsa".

Inoltre c'è da considerare anche l'aspetto psicologico: Apple è riuscita ad imporre i propri prodotti sul mercato come status-symbol. Un prodotto di fascia medio-bassa, sarebbe visto come "di categoria inferiore", quindi non so quanto sarebbe appetibile per il pubblico di massa... che potrebbero essere classificati come "utenti di Serie B".
Ecco quindi, che la logica di mercato sino ad ora adottata da Apple potrebbe ritorcerglisi contro (come era prevedibile, sul lungo termine...)

Voi cosa ne pensate?
La Mela morsicata è indubbiamente a corto di idee... E' finita la "scia innovativa" lasciata ad Steve Jobs e stiamo cominciando ad assistere al declino di Apple, che sembra non essere in grado di "proseguire con le proprie gambe" senza il proprio istrionico fondatore?

Articoli correlati per categorie



7 commenti:

Lorenzo Says:
16 gennaio 2013 17:11

Purtroppo sul mercato sono comparsi molti prodotti alternativi ad IPhone e IPad, sicuramente di qualità inferiore (anche se quantizzare il QUANTO inferiore torna difficile) ma con un prezzo molto più basso e offrendo i soliti servizi/possibilità.
Dicevano che Jobs aveva lasciato altre idee innovative in casa Apple ma non stanno dando alcun segno di avere degli assi nella manica. Non so se ci sarà un declino Apple, è ancora presto secondo me per dirlo, ma ha perso sicuramente il suo "quasi" monopolio dai tempi dell'IPhone. L'immagine e il coinvolgimento che Jobs riusciva a dare verso i suoi prodotti sta mancando molto più del previsto secondo me.

Alberto Armida Says:
16 gennaio 2013 19:43

Noto che vediamo la questione in modo un po' diverso (e meno male, altrimenti che gusto c'è? :) )
Dove tu dici "Purtroppo", io dico invece "per fortuna": cosa c'è di male/sbagliato che sul mercato ci siano terminali alternativi? Non tutti si trovano bene/apprezzano i dispositivi Apple.

Dove tu dici "sicuramente di qualità inferiore", mi sento di dissentire completamente: la qualità (e conseguentemente il prezzo) dei dispositivi non-Apple, in senso generale, è declinata sulle varie fasce di mercato, anche per quelle utenze che, per vari motivi, non possono permettersi o non vogliono spendere 900 euro per un telefono.
Per quanto riguarda i top di gamma (ti porto l'esempio dell'S3) ti posso assicurare che non ha nulla a che invidiare ad un iPhone 5 anzi... conosco in prima persona molti ex-utenti iPhone che sono passati all'S3 perché lo trovano migliore, sotto tutti i punti di vista.

Apple a sicuramente perso con Jobs il suo istrione, un uomo che sapeva sicuramente fare Marketing e che è riuscito negli anni a vendere dispositivi a dei prezzi sicuramente più elevati rispetto ad altri dispositivi presenti sul mercato, molto spesso di qualità e potenza superiore, ma a prezzi più ragionevoli.

Amico bit Says:
17 gennaio 2013 16:07

Complimenti per l'articolo!
Io comunque ritengo che Apple abbia decisamente rivoluzionato il mondo IT, ha creato lo smartphone...Purtroppo con la morte di Jobs, la vena innovativa di Cupertino è venuta meno...e ci si è ritrovati con un iPhone 5 che di rivoluzionario ha ben poco...Mentre i vecchi inseguitori come Samsung sono diventati gli innovatori...In tutto ciò per fortuna quelli che ne giovano sono i consumatori, che hanno una bella gamma di prodotti da scegliere!

Se ti fa piacere puoi visitare anche il mio blog.
ciao

bubblefire Says:
05 febbraio 2013 15:52

si apple sta perdendo vendite ma ha più traffico web, quindi vuol dire che sono più utilizzati, se volete l'articolo è a questo linkhttp://bubblefire.consolesboard.com/t772-apple-ios-domina-il-traffico-web-mentre-android-perde-terreno , non consideratelo come spam, ma semplicemente come un'alternativa a questo post

Alberto Armida Says:
06 febbraio 2013 11:10

Qui la questione non è su come gli utenti utilizzano il proprio terminale, ma sul piano vendite: se un utente compra uno smartphone e poi non lo usa, lasciandolo in un cassetto, è comunque un device venduto (l'azienda ha "fatto cassa").

Ho dato un'occhiata all'articolo che hai segnalato ed ho qualche perplessità:
1) quale è la fonte dei dati?
2) come sono stati raccolti?
3) come sono stati aggregati? In particolar modo, quali sono state le discriminanti di selezione dati?

Da quanto ho avuto modo di leggere, mi sa molto di "sparata" di qualche giornalista, tanto per riempire le colonne di un giornale (o i bit di qualche blog).
Come giustamente è indicato nell'articolo, quella riporta è comunque una ricerca di mercato che, come ben sappiamo (alla stregue degli exit-pool) non è molto rappresentativa: preferisco basarmi su dati oggettivi per fare una valutazione (come appunto, quelli degli andamenti di borsa).

last minute Says:
06 dicembre 2013 16:22

Non penso che i prodotti Apple non abbiano più successo anzi, sono sempre all'avanguardia anche se i prezzi rimangono un po' alti

Matteo Zigliani Says:
01 aprile 2014 09:43

E' morto Steve Jobs, i prodotti lanciati non portano quell' innovazione che han portato negli anni passati.

Posta un commento